inizia

Podcast Zeitgeist Italia: 28 marzo 2010

Iscriviti al podcast
RSS Audio Podcast iTunes Audio Podcast
Non sai cos'è un podcast?
Ascolta il podcast

You are missing some Flash content that should appear here! Perhaps your browser cannot display it, or maybe it did not initialize correctly.

Scarica il podcast (MP3)

Nono incontro via Teamspeak per il gruppo di Zeitgeist Italia.

OdG Podcast 28 marzo

  1. Chapter reporting: i coordinatori di Vicenza, Roma, Aosta, Biella, Milano e Novi Ligure sono invitati a parlare della loro esperienza del 13 marzo
  2. ZDAY2010 New York
  3. Aggiornamenti Sito
  4. Organizzazione GdL e nuovi responsabili
  5. Domande e risposte

Ogni domenica, ore 21:30, incontro via chat Zeitgeist Italia per tutti gli attivisti che vogliono darsi da fare. Qui trovate le istruzioni per connettervi: http://zeitgeistitalia.org/node/171

5
Il tuo voto: Nessuno Media: 5 (2 voti)

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo modo preferito per visualizzare i commenti e premi "Salva impostazioni" per attivare i cambiamenti.
Dario Esposito
Ritratto di Dario Esposito
Offline
Unito: 31 Lug 2009
Messaggi: 316
In bilico fra dimostrazione pratica e cambiamento morale

Credo sia giusto percorrere una via di mezzo:

E' importante dare alla popolazione esempi pratici e dimostrazioni del sistema Venus, (per questo raccogliamo prove tecnologiche e scientifiche e spero bene per il prossimo film di PJ), ma è impensabile l'idea di un'isola felice in un sistema globale capitalistico, tante comunità del genere sono fallite in passato e Gian potrebbe parlarcene.
Inoltre
Non siamo una chiesa, e sappiamo di non poter appellarci solo al buon cuore dei più sensibili, sappiamo benissimo che il cambiamento morale può avvenire solo in condizioni sociali quali abbondanza per tutti, tecnologia al servizio dell'uomo ecct e quindi dobbiamo creare le condizioni pratiche perchè la comunità si dimostri sensibile verso gli altri e verso l'ambiente

E' giusto promuovere nel contempo una sensibilizzazione e una rinascita morale, ma essa è semplicemente dimostrabile con dati scinetifici che rivelano come per la sopravivvenza di qualunque uomo sulla terra sia necessario una collaborazione fra gli uomini e con l'ambiente, perchè nel nostro ecosistema tutto è collegato.

Fare appello alla semplice morale o sensibilità del singolo è a mio parere riduttivo perchè i fatti ci dimostrano che se anche uno fosse totalmente insensibile verso gli altri (per nulla cristiano nel vero senso della parola) non esisterebbe per lui e per i suoi figli alcun posto nella terra dove rifugiarsi una volta iniziati problemi globali come le migrazioni per fame, problemi ambientali ecct
Il Venus Project non è una scelta dettata dal buon cuore, (non facciamo volontariato) ma una razionale via di sviluppo sostenibile del pianeta Terra
Ad ogni modo ammetto che un certo grado di sensibilità verso certi problemi (sopratutto per come sono ben nascosti dai media) è necessaria al giorno d'oggi per avvicinarsi ad un movimento come questo.
Il problema è ancora una volta l'indottrinamento... avete mai provato a parlare del movimento a laureati in economia o in legge??? ancora una volta non basta far leva sulla sensibilità, ma occorre fornire dati e prove scientifiche della possibilità di un futuro migliore.

"Il re è nudo"

Condividi contenuti