inizia

Presentati alla community Zeitgeist Italia

454 replies [Ultimo contenuto]
Federico Pistono
Ritratto di Federico Pistono
Offline
Fondatore del capitolo nazionale
AmministratoreStaff Zeitgeist Italia
Unito: 18 Mar 2009
Messaggi: 1420

Questa discussione del forum è stata creata per presentarsi e conoscersi meglio.

Prima di iniziare a scrivere sul forum e per capire come siamo organizzati, sei pregato di leggere:

Edited by: sharemind

4.6
Il tuo voto: Nessuno Media: 4.6 (5 voti)

Federico Pistono - Fondatore del Movimento Zeitgeist Italia
:: http://facebook.com/federicopistono.page
:: http://twitter.com/federicopistono
:: http://it.federicopistono.org

Opzioni visualizzazione commenti

Seleziona il tuo modo preferito per visualizzare i commenti e premi "Salva impostazioni" per attivare i cambiamenti.
Gintochi
Ritratto di Gintochi
Offline
Unito: 21 Set 2009
Messaggi: 3
Piacere Gintochi e sono

Piacere Gintochi e sono felice di fare parte a questo gruppo! su face sono "voce della verita VforVendetta"

-V-

RGozzani
Ritratto di RGozzani
Offline
Unito: 21 Set 2009
Messaggi: 1
Nomi veri, grazie.

Mi chiamo Roberto Gozzani.
Lode a voi gente incazzata!
Spero che apportero' valore aggiunto, altrimenti riesco a vegetare senza adesione a ulteriori gruppi ;-)
Chiedo solo una cosa: indicate i vostri nomi e cognomi oppure motivate il nickname.
Ok staro' gia' sulle palle a qualcuno, no problems, ma credo che a vedere i messaggi dei biscottini su Facebook o a leggere carte e oroscopi si possa anche essere anonimi, ma se si parla di cose serie allora nome e cognome sono sinonimo di coraggio di esporsi. In un gruppo come questo trovo assurdo non esporsi. Certo, si potrebbe anche fare quei video con la voce sintetizzata del PC e fare l'upload indiretto da server in Lettonia e a qualcosa potrebbe anche servire. Ma e' questo lo scopo di Zeitgeist Italia?

Concludo con: se vedo almeno il 90% di nomi e cognomi a fianco (o sotto o dichiarati in almeno un post) rimango e vado a spolverare il megafono, altrimenti non serve a niente e dunque eviterei di impelagarmi in rogne che sono pure malviste dalla societa' media-dipendente (se lo dice il TG allora e' vero, ecc...). Scusate ma ho moglie e figlia, non posso buttarmi nella mischia se non mi sento circondato da gente motivata e sincera e onesta. Poi magari di fronte al mostro il codardo saro' io, ma se voi non avete neanche il coraggio di mostrare i vostri nomi questa avventura non ha senso di avvenire.
Oppure convincetemi del contrario e non ho problemi! ;-)

Gian_Maria
Ritratto di Gian_Maria
Offline
Unito: 13 Giu 2009
Messaggi: 1542
Piacere, io mi chiamo Gian

Piacere, io mi chiamo Gian Maria Freddi e sono un lontano parente di Fresco ;-)

Nel Movimento Zeitgeist manca ancora la garanzia che elimina ogni rischio di realizzare una società distopica: la democrazia diretta/partecipativa.

FrancescaG75
Ritratto di FrancescaG75
Offline
Unito: 7 Apr 2009
Messaggi: 1
salve a tutti

Ciao sono Francesca!
So che questo gruppo fa riferimento al Franom (Fronte di Resistenza Apuano al Nuovo Ordine Mondiale) che si incontra più o meno regolarmente la domenica sera.
Spero che saremo in tanti ad intervenire di persona agli incontri.

Farabutto
Ritratto di Farabutto
Offline
Unito: 18 Mar 2009
Messaggi: 4
Massimo Geloni. 29

Massimo Geloni. 29 anni.
volevo rispondere a Roberto: l'idea di questo gruppo e del FRANOM (Fronte di Resistenza Apuano al Nuovo Ordine Mondiale) è proprio l'incontrarsi e fare attivismo sul campo. a meno che non ci incontreremo col passamontagna saremo faccia a faccia con i nostri nomi e le nostre azioni. nessun anonimato.
il web deve servire solo da collegamento con tutti i gruppi locali sparsi per l'italia e per il mondo.

a presto!

Federico Pistono
Ritratto di Federico Pistono
Offline
Fondatore del capitolo nazionale
AmministratoreStaff Zeitgeist Italia
Unito: 18 Mar 2009
Messaggi: 1420
Federico Pistono, ho creato

Federico Pistono, ho creato questo sito e cerco di gestire la comunità nel modo migliore. :)

Altre info nei miei blog :P

Federico Pistono - Fondatore del Movimento Zeitgeist Italia
:: http://facebook.com/federicopistono.page
:: http://twitter.com/federicopistono
:: http://it.federicopistono.org

Taote
Ritratto di Taote
Offline
Unito: 14 Ott 2009
Messaggi: 36
ciao a tutti, sono di Chieti,

ciao a tutti,

sono di Chieti, mi occupo di energie rinnovabili e di educazione allo sviluppo sostenibile.

sono un utente attivo del forum energeticambiente.it, il più seguito forum italiano sulle energie rinnovabili, dove ho fatto conoscere il Venus Project e la Resource Based Economy.

;-)

Gian_Maria
Ritratto di Gian_Maria
Offline
Unito: 13 Giu 2009
Messaggi: 1542
Benvenuto, Taote. :)

Benvenuto, Taote. :)

Nel Movimento Zeitgeist manca ancora la garanzia che elimina ogni rischio di realizzare una società distopica: la democrazia diretta/partecipativa.

_Andrea_
Ritratto di _Andrea_
Offline
Unito: 3 Ago 2009
Messaggi: 215
Presentazione

Io sono omonimA, fra gli altri, di un ex giocatore (poi allenatore) di pallavolo della nazionale italiana: Andrea Zorzi.

Alexbix
Ritratto di Alexbix
Offline
Unito: 7 Nov 2009
Messaggi: 50
ciao a tutti, sono Alessandro

ciao a tutti, sono Alessandro da Roma. Sono sicuro che leggerò con interesse le opinioni e le informazioni che sarete in grado di darmi!

«L'ira è la virtù dei deboli. Quando ne assaggiamo un pò, allora dobbiamo diventare più forti.»

http://popolounito.altervista.org/

SirSettler
Ritratto di SirSettler
Offline
Unito: 27 Ott 2009
Messaggi: 72
Ciao a tutti! Leonardo,

Ciao a tutti! Leonardo, Pugliese/Toscano... ma ormai da un'anno olandese... :-D Amsterdam.

Indossare una maschera è facile, ingannare se stessi inutile...

Kriss J
Ritratto di Kriss J
Offline
Unito: 15 Ott 2009
Messaggi: 25
mi presento anch'io

Piacere Cristian, Follonica. 19 anni studente :P

Hugo
Ritratto di Hugo
Offline
Unito: 6 Ago 2009
Messaggi: 39
Hola

Salve gentaglia,
mi chiamo Hugo Epicureo vivo a Roma e sono un precario.... :-P
Da grande spero di diventare un Manager-Precario....
LOL

Anamagabe
Ritratto di Anamagabe
Offline
Unito: 30 Ott 2009
Messaggi: 1
ciaoo a tutti, yo soy de

ciaoo a tutti, yo soy de Zeitgeist Colombia y estoy en Italia por un mes, espero saber como esta avanzando el movimiento en Italia. un abrazo a todos

vmblues (non verificato)
Ritratto di vmblues
Parole sacre

Salve a te roberto,io sono valentino massa...Effettivamente è vero ciò che dici,magari tanta gente entrando nel sito è fuggita subito proprio per questo motivo.
Se è vero che vogliamo combattere per una società trasparente e libera da ogni tipo di pensiero oscuro,la prima cosa da fare sarebbe quella di uscire allo scoperto e far vedere la nostra presenza gettando via queste maschere che non fanno altro che danneggiare la credibilità di questo movimento,ma sopratutto noi stessi.Io accetto il tuo suggerimento e invito a tutti gli iscritti a fare lo stesso...

Alexbix
Ritratto di Alexbix
Offline
Unito: 7 Nov 2009
Messaggi: 50
e io invito voi, a conferma

e io invito voi, a conferma della vostra buona volontà, a partecipare all'iniziativa che riporto in firma!

Grazie!

«L'ira è la virtù dei deboli. Quando ne assaggiamo un pò, allora dobbiamo diventare più forti.»

http://popolounito.altervista.org/

Massimiliano
Ritratto di Massimiliano
Offline
Unito: 12 Nov 2009
Messaggi: 2
Salve a tutti!!!!

Massimiliano studente universitario siciliano, stò cercando il più possibile di far conoscere questo progetto,o masterizzato un paio di copie e le stò dando a i miei colleghi!!!!
Ps:qualcuno mi ha domandato cosa ci fà la scritta siemens sul telivisore alla fine del video zeitgeist addendum, chi me lo sà spiegare?

Feel Stupid
Ritratto di Feel Stupid
Offline
Unito: 13 Nov 2009
Messaggi: 7
Bene piacere

Diego Mascioli in arte Feel Stupid. Tredici anni carpi single, grazie maria. Cerco donne, sono uomo.. E poi? asd
basta, smettiamola di ironizzare.

I CAPELLI del cantante dei darkness.

Rogue
Ritratto di Rogue
Offline
Unito: 17 Nov 2009
Messaggi: 5
Ciao a tutti

Sono appena arrivato,mi chiamo Luca Bini, ho 31 anni dalla Toscana. E faccio un lavoro bello quanto "meschino" sotto un certo punto di vista... sono grafico pubblicitario.
Dopo la sconvolgente visione di qualche mese fa di Zeitgeist, e di qualche settimana fa dell'Addendum, ho sentito fortemente il bisogno di collegarmi a questo movimento.
Molte delle cose di cui si parla in Zeitgeist le sapevo e/o sospettavo da tempo, e da tempo sono "incazzato" per il sistema. Ma il Venus Project mi ha illuminato davvero, anche se con qualche dubbio che a breve posterò.
Nel mio piccolo, fin da subito ho cercato di essere il piu attivo possibile, iniziando a far conoscere e vedere zeitgeist a quante piu possibili persone nella mia zona, amici e parenti, e a breve faro' una proiezione del film in un circolo del mio paese, ovviamente gratuita e al solo scopo divulgativo di informazione :)

We can Be Heroes Just for 1 day

SirSettler
Ritratto di SirSettler
Offline
Unito: 27 Ott 2009
Messaggi: 72
Grande Rouge... così si

Grande Rouge... così si inizia! :-D da dove della toscana? son stato 10 anni a Viareggio... Ti capisco, ti dicono sin da quando sei piccolo che la pubblicità è l'anima del commercio, da bambino canti a memoria gli spot, e da grande dici "io potrei fare meglio"... ma poi scopri che la diversificazione dei prodotti e le pubblicità servono solo a confondere la gente, e a dare loro 1000 inutili alternative, quando la gente dovrebbe unirsi per creare un unico e valido prodotto per quel che realmente serve. Anch'io ho cercato di far vedere molto in giro i filmati che ho in lista, tutta roba molto illuminante... bhè, spero a te vada meglio... i miei "amici" erano tutti molto annoiati dalla visione e non hanno cambiato idea per niente, continuano a credere che Dio c'è, anche se non credono all'istituzione della chiesa, ma per loro c'è un burattinaio che manovra tutto, continuano a credere che la guerra sia giusta perchè alcuni popoli son prepotenti, continuano a credere che il mondo senza soldi è impossibile... bhè, io non spero, io sò che alla fine questa società sarà l'unica strada per un futuro decente, c'è solo da avere la solita pazienza... quella di sempre che abbiamo avuto per affrontare relazioni, lavori umilianti, conflitti interiori, tradimenti, botte... la solita pazienza... :-D

Indossare una maschera è facile, ingannare se stessi inutile...

Christian
Ritratto di Christian
Offline
Moderatore
Unito: 10 Set 2009
Messaggi: 880
Grande Rouge... così si

Grande Rouge... così si inizia! :-D

Quoto :)

non prestare orecchio alle menzogne, non farti soffocare dai maligni, non ti nutrire di invidie e gelosie (Battiato)

Rogue
Ritratto di Rogue
Offline
Unito: 17 Nov 2009
Messaggi: 5
Sono di

SirSettler ha scritto:
Grande Rouge... così si inizia! :-D da dove della toscana? son stato 10 anni a Viareggio...

Ciao SirSettler, io sono di un paesino in provincia di Arezzo, ma mi sposto spesso a Firenze sia per lavoro che per piacere :)
Cmq, ti diro' che fino ad ora, quelli a cui ho fatto vedere il film, la cosa che ci ha meno impressionato sia a me che agli altri e' stata la prima parte sulla religione. Io sono gia Ateo di mio, ma a differenza di molti "veri" cattolici, ho letto la bibbia, ed essendo anche appassionato di storie civilta' e culture antiche, se guardi il tutto con occhio critico, le similitudini fra i vari culti le puo' notare chiunque e farsi la sua idea, alla fine non e' una novita' per molti che il 25 dicembre era' il giorno del sole per i pagani, e che il nuovo testamento fu scritto da Costantino alla fine dell'impero romano per unificare le varie culture pagane dell'epoca sotto un unico potere. Ogni studioso storico te lo puo' dire (quelli che lo vogliono ammettere).
Al giorno d'oggi, molti vanno in chiesa e continuano a dire di essere cristiani per una pura formalita', una semplice questione di "immagine" si puo' dire, ci si battezza, si fa la comunione ci si sposa in chiesa, perche e' la societa' cosi alla fine, quando si muore si fa un funerale ma anche perche non c'e' "alternativa funebre" in un certo senso, ma alla fine non sono in molti a credere davvero.
A me personalmente ha sconvolto molto di piu la parte degli "autoattentati" per giustificare una guerra, e soprattutto la prospettiva futura che hanno in mente questi potenti, il chip sottocutaneo è davvero terrificante come idea!

Comunque una piccola critica al film devo farla, proprio sulla parte iniziale, da "devo dirvi la verita gente" fino ad arrivare alla frase "santa...merda"... bhe, io sono ateo, ma cmq rispetto le credenze di ognuno, alla fine e' la chiesa come istituzione ad essere sbagliata, e chi gli sta dietro che sfrutta il potere che suscita una fede, ma alla fine dei conti, e' l'uomo che storpia e interpreta a modo suo, ma nessuno puo' dire che gli insegnamenti della religione cristiana siano sbagliati di fondo se venissero seguiti davvero, come gli insegnamenti di tutte le altre religioni, ognuna predica la pace e la fratellanza e l'unione dei popoli, perfino il corano... sono gli uomini e le istituzioni che si creano dietro di esse ad essere sbagliate.
Ma il film (secondo me) parte con il piede sbagliato, il film ha e deve avere il compito di far capire e aprire le menti alle persone che lo guardano, a maggior ragione a quelle persone che credono e non sanno, e la partenza del film, con quella frase "santa merda", ha dato fastidio a me che non credo, quindi mi immagino un credente, che magari crede perfino in buona fede per colpa della sua ignoranza, come puo' rimanere, e siamo all'inizio del film, una partenza troppo "ironica e aggressiva" nei confronti di persone alle quali ci si rivolge per farle ragionare.
Quell'inizio compromette il proseguimento obbiettivo della visione del film, perche parte con una frase che per un credente equivale ad una bestemmia, quindi c'e' il rischio che molti si sentano offesi ed interrompano la visione senza sapere cosa si perdono... Mentre (sempre secondo me) l'approccio migliore sarebbe stato l'inverso, prima dai la spiegazione e fai ragionare le persone, e poi magari ti permetti di ironizzare sul credo.
Devi dare il tempo alle persone di riflettere, specialmente in un argomento come la religione, dove i credenti appunto credono, e difficilmente si riesce a metterli nella condizione di ragionare sul loro credo che da 2000 anni e' dato per scontato come cosa vera.
Insomma, un inizio troppo aggressivo per chi si pone nella posizione di voler spiegare un concetto...
spero di essermi spiegato bene:)

We can Be Heroes Just for 1 day

_Andrea_
Ritratto di _Andrea_
Offline
Unito: 3 Ago 2009
Messaggi: 215
Rogue

Inizi bene e continui alla grande! Ti sei spiegato molto bene e sono d'accordo con la tua analisi sui cattolici formali. Probabilmente sì la prima parte di ZTM è troppo aggressiva e non dev'essere stato troppo scontato notarlo in quanto ateo (io ero stata coinvolta dall'ironia e basta). Dato che il film è ormai già così, vorrà dire che quando si fa vedere ad un religioso, il punto della "santa merda" è il momento giusto per chiedere al fruitore com'è andata la giornata..

Christian
Ritratto di Christian
Offline
Moderatore
Unito: 10 Set 2009
Messaggi: 880
Dato che il film è ormai già

Dato che il film è ormai già così, vorrà dire che quando si fa vedere ad un religioso, il punto della "santa merda" è il momento giusto per chiedere al fruitore com'è andata la giornata..

:D :D :D

Io non glielo farei proprio vedere ad un religioso (non fanatico), se non in un secondo momento...

Voglio dire, in un certo senso i film (compresa la guida ora siamo a 3) rappresentano l'evoluzione del pensiero di Peter e del movimento... non so se è meglio partire dalle "bozze" o dalle opere più mature.

Il non so era retorico, voglio dire che secondo me è molto meglio partire dalle opere più mature :)
Le prime le proporrei come storia del movimento.

non prestare orecchio alle menzogne, non farti soffocare dai maligni, non ti nutrire di invidie e gelosie (Battiato)

_Andrea_
Ritratto di _Andrea_
Offline
Unito: 3 Ago 2009
Messaggi: 215
Opere mature

Christian ha scritto:

Io non glielo farei proprio vedere ad un religioso (non fanatico), se non in un secondo momento...

Voglio dire, in un certo senso i film (compresa la guida ora siamo a 3) rappresentano l'evoluzione del pensiero di Peter e del movimento... non so se è meglio partire dalle "bozze" o dalle opere più mature.

Il non so era retorico, voglio dire che secondo me è molto meglio partire dalle opere più mature :)
Le prime le proporrei come storia del movimento.

Sì, era per ironizzare.. Infatti anch'io fino ad adesso sto proponendo, a chi conosco, di guardare Addendum.

AlbertoR
Ritratto di AlbertoR
Offline
Unito: 20 Maggio 2009
Messaggi: 1233
a Rogue

Rogue ha scritto:
Ciao SirSettler, io sono di un paesino in provincia di Arezzo, ma mi sposto spesso a Firenze sia per lavoro che per piacere :)
Cmq, ti diro' che fino ad ora, quelli a cui ho fatto vedere il film, la cosa che ci ha meno impressionato sia a me che agli altri e' stata la prima parte sulla religione. Io sono gia Ateo di mio, ma a differenza di molti "veri" cattolici, ho letto la bibbia, ed essendo anche appassionato di storie civilta' e culture antiche, se guardi il tutto con occhio critico, le similitudini fra i vari culti le puo' notare chiunque e farsi la sua idea, alla fine non e' una novita' per molti che il 25 dicembre era' il giorno del sole per i pagani, e che il nuovo testamento fu scritto da Costantino alla fine dell'impero romano per unificare le varie culture pagane dell'epoca sotto un unico potere. Ogni studioso storico te lo puo' dire (quelli che lo vogliono ammettere).
Al giorno d'oggi, molti vanno in chiesa e continuano a dire di essere cristiani per una pura formalita', una semplice questione di "immagine" si puo' dire, ci si battezza, si fa la comunione ci si sposa in chiesa, perche e' la societa' cosi alla fine, quando si muore si fa un funerale ma anche perche non c'e' "alternativa funebre" in un certo senso, ma alla fine non sono in molti a credere davvero.
A me personalmente ha sconvolto molto di piu la parte degli "autoattentati" per giustificare una guerra, e soprattutto la prospettiva futura che hanno in mente questi potenti, il chip sottocutaneo è davvero terrificante come idea!

Comunque una piccola critica al film devo farla, proprio sulla parte iniziale, da "devo dirvi la verita gente" fino ad arrivare alla frase "santa...merda"... bhe, io sono ateo, ma cmq rispetto le credenze di ognuno, alla fine e' la chiesa come istituzione ad essere sbagliata, e chi gli sta dietro che sfrutta il potere che suscita una fede, ma alla fine dei conti, e' l'uomo che storpia e interpreta a modo suo, ma nessuno puo' dire che gli insegnamenti della religione cristiana siano sbagliati di fondo se venissero seguiti davvero, come gli insegnamenti di tutte le altre religioni, ognuna predica la pace e la fratellanza e l'unione dei popoli, perfino il corano... sono gli uomini e le istituzioni che si creano dietro di esse ad essere sbagliate.
Ma il film (secondo me) parte con il piede sbagliato, il film ha e deve avere il compito di far capire e aprire le menti alle persone che lo guardano, a maggior ragione a quelle persone che credono e non sanno, e la partenza del film, con quella frase "santa merda", ha dato fastidio a me che non credo, quindi mi immagino un credente, che magari crede perfino in buona fede per colpa della sua ignoranza, come puo' rimanere, e siamo all'inizio del film, una partenza troppo "ironica e aggressiva" nei confronti di persone alle quali ci si rivolge per farle ragionare.
Quell'inizio compromette il proseguimento obbiettivo della visione del film, perche parte con una frase che per un credente equivale ad una bestemmia, quindi c'e' il rischio che molti si sentano offesi ed interrompano la visione senza sapere cosa si perdono... Mentre (sempre secondo me) l'approccio migliore sarebbe stato l'inverso, prima dai la spiegazione e fai ragionare le persone, e poi magari ti permetti di ironizzare sul credo.
Devi dare il tempo alle persone di riflettere, specialmente in un argomento come la religione, dove i credenti appunto credono, e difficilmente si riesce a metterli nella condizione di ragionare sul loro credo che da 2000 anni e' dato per scontato come cosa vera.
Insomma, un inizio troppo aggressivo per chi si pone nella posizione di voler spiegare un concetto...
spero di essermi spiegato bene:)

Perfettamente d'accordo.
Comunque, non ricordo chi ha postato su questo forum che Joseph stesso ha ammesso, nei suoi appuntamenti via web-radio, che i due documentari li cambierebbe in alcune parti.
Beh, direi di incitarlo a farlo; magari è proprio la parte sulla religione ad aver capito di dover cambiare.

Kissi
Ritratto di Kissi
Offline
Unito: 7 Dic 2009
Messaggi: 23
Presentazione + revisione Zeitgeist

Ciao a tutti, volevo approfittare di questo post per presentarmi, sono Cristiana e vi scrivo da Genova, anche se in realtà vago come una zingara in continuazione. Non ho una professione specifica, mi sono laureata in Scienze della Comunicazione, ma non mi sto cercando alcun lavoro... ehm... "serio" (?). Ho fatto l'animatrice, ora do ripetizioni e faccio lavoretti saltuari che mi lascino il tempo di coltivare i miei veri interessi... fra i quali lo studio e l'approfondimento delle tematiche di Zeitgeist e del VP per potermi muovere da attivista preparata e consapevole. Sono stufa di sentirmi una schiava!

Non è facile diffondere certe cose, io ci sto provando piano piano. Sinceramente seleziono un po' le persone a cui parlarne,semplicemente perché ritengo che ogni cosa abbia un suo momento, che ogni seme possa cadere su un terreno fertile o meno a secondo del momento dell'anno in cui lo si getta. E comunque concordo in pieno con l'idea che Addendum sia di gran lunga il miglior passo per avvicinare qualcuno allo svelamento del velo di maia.

i due documentari li cambierebbe in alcune parti.

Ho comprato sia per me che per mia zia entrambi i DVD dal sito del movimento per far eun minimo finanziamento e nel primo vi sono alcuni cambiamenti relativamente alla prima parte. Oltretutto si tratta di parti che effettivamente avevo notato anche io con un certo scetticismo (cioè la semplicista etimologia di Horizon e Hours e altri dettalgi sugli storici contemporanei al Cristo). Non mi addentro troppo su questo punto, ho trovato la prima parte interessante, ma mantengo una ia visione sugli aspetti spirituali che vanno per certi versi in contrasto con quanto affermato nel documentario (ma del resto credo sia importante non diventare soldatini ciechi, ma mantenere il controllo delle proprie idee SEMPRE).

Avremo modo (spero) di conoscerci meglio e di approfondire tante tematiche, spero si riesca a discutere costruttivamente, ho un po' di scottature per quanto riguarda i forum e la comunicazione mediata in generale... ma vedremo :D La motivazione di un gruppo di solito fa miracoli!

Sii il cambiamento che desideri dal mondo!
Wake up Neo, the Matrix has you!

Matrix è ovunque,è il mondo che ti è stato messo dinanzi agli occhi, per nasconderti la verità: che tu sei uno schiavo.

Gian_Maria
Ritratto di Gian_Maria
Offline
Unito: 13 Giu 2009
Messaggi: 1542
Re: Presentazione + revisione Zeitgeist

Ciao,
Sei Cristiana nel senso che ti chiami così o nel senso che credi in Cristo? Io opterei per la prima ipotesi visto che l'hai scritto con la c maiuscola.
Comunque benvenuta. :)

Nel Movimento Zeitgeist manca ancora la garanzia che elimina ogni rischio di realizzare una società distopica: la democrazia diretta/partecipativa.

Kissi
Ritratto di Kissi
Offline
Unito: 7 Dic 2009
Messaggi: 23
Presentazione + revisione Zeitgeist

Sì sì, è il mo nome ;) ... ma anche, perché no, per l'aspetto spirituale del termine. Ho una visione particolare della spiritualità, ma ritengo che gli insegnamenti del Cristo non siano che positivi... intendiamoci, non parlo dell'istituzionalizzazione degli stessi, ma della somma Legge dell'amore "Ama il prossimo tuo come te stesso". Ma fondamentalmente non amo gli "ismi" in generale, ho un animo profondamente anarchico (non con l'accezione caotica tradizionalmente associata al termine, ma con l'accento posto soprattutto sulla responsabilità individuale) e una visione sincretica delle religioni, anzi, della SPIRITUALITA'. So quanto questo non sia popolare fra queste pagine, ma la ricchezza dell'umanità sta anche nella diversità :)

Sii il cambiamento che desideri dal mondo!
Wake up Neo, the Matrix has you!

Matrix è ovunque,è il mondo che ti è stato messo dinanzi agli occhi, per nasconderti la verità: che tu sei uno schiavo.

AleZeiSan
Ritratto di AleZeiSan
Offline
Unito: 20 Set 2009
Messaggi: 73
Mi presento pure io

Ciao a Tutti,
mi chiamo Alessio, vivo e lavoro a Milano da 10 anni come tecnico informatico, ma sono sardo. E' da qualche mese che sono iscritto al sito anche se conoscevo già i film dello Zeitgeist. Penso che discutere tra noi sia importante ed infatti con quella di ieri è stata la mia seconda partecipazione alla "riunione" in chat su IRC. Già ieri eravamo qualcuno in più rispetto al primo appuntamento, ma spero che molti altri si uniranno!

Condividi contenuti