inizia

Lascia un report dei tuoi incontri cittadini

Se organizzi un evento o un meetup con il tuo gruppo cittadino ricordati di lasciare un report aggiornato.
Se sei un coordinatore/trice di un gruppo cittadino richiedi di partecipare alla mailing list dei coordinatori italiani.

Napoli



GRUPPO IN (RI)COSTRUZIONE


NOTA:
Gruppo in ricostruzione, il coordinatore è ad interim (provvisorio) ad ogni modo fate riferimento ad esso per contattare il gruppo
Raffaele De Martino

Coordinatore: (provv) Raffaele De Martino

Cartella Drive Napoli

Facebook page: Zeitgeist Napoli


Ho accettato di partecipare all'incontro settimanale del gruppo napoletano del Couchsurfing, conosceremo la comunità, faremo una bella visita al Castel dell'Ovo e Palazzo Reale, io ed Antonio realizzeremo un reportage per diffondere questa magnifica iniziativa, che per altro rientra nei nostri strumenti di transizione. Ho già contattato il coordinatore.

Evento sul sito CouchSurfing.org: http://goo.gl/i3B40Y
https://www.couchsurfing.org

Dopo un periodo di auto sospensione dal volontariato Zeitgeist nel capitolo napoletano, ritorno operativo. La mia richiesta di porre il protocollo decisionale come prima priorità è stata accolta! Ora i volontari di Napoli potranno studiare e sperimentare il protocollo al fine di giungere alla decisione migliore possibile. I sistemi decisionali sono il fondamento di ogni azione comune e se vengono presi con maggioranze democratiche o con scelte approssimate generano errori. La strategia d'azione che ne scaturirà sarà la nuova guida per i prossimi mesi.

Salve;
Ho progettato queste cover per la distribuzione su DVD dei film "Addendum" e "Moving Forward".

Propongo queste copertine adattate ai formati per DVD e CD
"Slim, Standard, Cartacea" ( Versione Cover o Copertina )

Il materiale che inserisco qui di seguito è ancora in beta, manca qualche piccola modifica quale la scritta sul retro da modificare a piacere.

NB provengo dal GdL di Napoli e ho reso ora disponibili tutti i Sorgenti.



Galleria fotografica dell'evento

Analisi

Salve a tutti cari amici.
Le giornate del 7-8 Settembre si sono rilevate davvero meravigliose sotto ogni punto di vista, siamo rimasti sorpresi dal numero di curiosi che avvicinandosi per osservare la nostra stampante hanno mostrato le reazioni più variegate, sorpresa (positiva), dubbi e anche critiche sui cambiamenti socio-economici che può offrire questa tecnologia, ovviamente noi del Movimento Zeitgeist abbiamo affrontato e sottolineato i vantaggi oggettivi, come:

  1. Produzione di oggetti a km 0,
  2. Qualità e sostenibilità dei materiali,
  3. Collaborazione e la creatività che la reprap stimola
  4. L'auto-replicabilità (oggi al 70%)

Questa è la prova che l'open source non è solo un termine informatico ma uno stile di vita, di certo tutto a scapito di questo paradigma economico basato su spreco, surplus ed insostenibilità.
Ci siamo divertiti tanto e nonostante un problema tecnico al termistore (ringraziamo il venditore su eBay per la scarsa qualità dell'estrusore :)) abbiamo stampato ben 5 pezzi utili per nostra vita quotidiana.
I bambini sono stati i veri protagonisti, con la loro immancabile creatività e voglia di scoprire sono stati quasi sempre presenti, attirando amici più grandi e parenti. Abbiamo perfino conosciuto un bambino intelligentissimo di appena 11 anni che dopo aver visto la stampante per la prima volta ha affermato "con questa stampante i supermercati scompariranno", lasciandoci tutti a bocca aperta.
Sono queste affermazioni che ci riempiono di gioia e ci fanno sperare davvero in un cambiamento positivo per la società.

Conclusione

Abbiamo capito dopo questo stand come migliorare, comunicativamente e tecnicamente, la nostra esperienza quindi aumenta!

Ringraziamenti

Ringraziamo il movimento del lavoro e il sindacato USB per la disponibilità, per averci offerto gratuitamente uno spazio enorme e dotato di tutti i comfort possibili.
Moving Forward!

Vincenzo Barbato, coordinatore TZM Napoli



Evento facebook ufficiale


Ciao a tutti
Vi invitiamo ufficialmente alla "FESTA DEI DIRITTI", organizzata dall'unione sindacale di Casoria, che gentilmente ci ha offerto in maniera gratuita lo spazio per un nostro stand espositivo dove i volontari del gruppo napoletano mostreranno la stampante 3d, insieme ad una presentazione con diapositive per esplicare meglio il concetto di Open Source applicato alla nostra vita, come strategia di transizione verso un'economia basata sulle risorse.
L'evento si svolgerà nel week end, il 7 e 8 settembre dalle 10:30 alle 21:30. Lì troverete uno o più volontari che vi forniranno tutte le spiegazioni necessarie e vi mostreranno i risultati della nostra stampante 3d.
Vi aspettiamo, un caro saluto.

Vincenzo Barbato, coordinatore TZM Napoli.


Mi duole annunciare alla comunità del Movimento Zeitgeist che l'evento è stato annullato a causa di errori logistici e organizzativi da parte dello staff Sonica, nonché completa incomprensione della natura del nostro movimento e di chi lo rappresenta ufficialmente.
Di seguito vi presentiamo le spiegazioni dettagliate


Insieme ai ragazzi di open source ecology abbiamo ultimato un primo prototipo di stufa a pirolisi parziale, per ottenere una pirolisi "pura" occorre tenere tutto sigillato ed evitare l'immissione di ossigeno.
Il mini gasificatore è stato molto semplice da costruire, economico (10-15€) ed efficiente, abbiamo impiegato circa 20min in totale e con circa 600g di pellet si è ottenuta un'accensione di circa 30-40min e si è ottenuto gas e di pochissima CO2, la prova del successo è stato nel biochar come rifiuto come si può vedere nelle foto, ricordiamo che il biochar è un buon fertilizzante e può essere riusato per una seconda combustione come sostituto della comune carbonella, però con CO2 quindi conviene tenerla all'aria aperta o avere una canna fumaria come in tutti i barbecue.

Nelle prossime settimane elaboreremo un progetto molto più efficiente, che potrà essere utilizzato come stufa da balcone o cucina esterna, ricordiamo che questo genere di gasificatore potrebbe in linea teorica essere utilizzato in casa, noi testeremo questa eventualità con un sistema a presa stagna e areazione, voi non usatela per ora in casa, in caso contrario consigliamo di tenere un sistema di areazione, perché con una stufa costruita per bene nella fase di pirolisi si ottiene quasi zero CO2, ma quando il combustibile termina di essere bruciato allora si genera biossido di carbonio, che è altamente nocivo.
Se avete dei consigli o domande siamo a vostra disposizione
Alla prossima

Moving Forward


Evento Facebook
Presenterò la stampante 3d e proporrò la nostra concezione di economia, diffondendo il nostro paradigma (R.B.E.M.) e la transizione attraverso l'Open Source.
Moving Forward

Guida [coming soon] Cos'è l'idroponica? Window farms

Ciao a tutti
Dopo soli 5 giorni il nostro impianto idroponico open source ha già dato alla luce ben 24 piantine di pomodoro. Qui di seguito le varie specifiche.

  • Spazio: meno di un (1) m2
  • Concimazione: Biologica
  • Pesticidi: 0
  • Concimi chimici: 0
  • Resa: +270%
  • Igiene dell'ambiente: Quasi asettico
  • Costo: 45€


Video concesso dalla redazione di Tele Libera Campania

Servizio: Lidia De Angelis

Il Movimento Zeitgeist e il chapter napoletano del Movimento 5 Stelle collaborano insieme per realizzare un impianto pilota da presentare a scuole e istituzioni della Campania per dimostrare i vantaggi e l'efficacia di questo nuovo processo di coltivazione: l'agricoltura idroponica. In particolare questo nuovo approccio fungerà da spunto per garantire alla popolazione cibo sano e sostenibile, visti i terreni inquinati da discariche e rifiuti industriali.

Per ulteriori approfondimenti su questa tecnologia visionare la pillola del Movimento Zeitgeist: http://youtu.be/W97sHTZPxUs

P.S.
Consideriamo il m5s come una buona strategia di transizione, in cui si dà un'opportunità maggiore di far partecipare le persone e metterla all’interno dei problemi, dando incentivo per studiare e risolvere i problemi, ma sia la struttura, sia gli scopi ultimi e sia i metodi decisionali sono diversi.


Link streaming [...]
Evento Facebook
Sarò presente in diretta streaming a questo evento proponendo la tematica "Open Source e Creative Commons"
Moving Forward.

Evento facebook

Dove: Biblioteca Labriola in Piazza Pacichelli, 10 a S.Giovanni a Teduccio
Quando: dalle 16:00 alle 18:30

Interventi in ordine di apparizione

  • 25/01/2013- Prof Paolo Valerio: la cultura dell’inclusione e della valorizzazione delle differenze. [Concluso]
  • 01/02/2013 - Vincenzo Barbato: la filosofia Open source e i cambiamenti generati dalla rete al reale. [Concluso]
  • 08/02/2013 - Emanuela Ziccardi: Net generation ed Internet for Peace. [Concluso]
  • 15/02/2013 - Maximiliano Gambardella e Giovanni Maresci: le banche del tempo e i gruppi di acquisto solidale. [Concluso]

Dopo un protocollo decisionale siamo approdati alla decisione di stilare un documento programmatico (in alfa) da sottoporre alle varie realtà locali e movimenti per mettere in essere progetti specifici per la transizione. Questo manifesto che ne verrà fuori sarà un'iniziativa rivolta a chiunque voglia aderirvi.

Presentazione del Movimento Zeitgeist e della Stampante 3d

Sono un attivista Zeitgeist da poco tempo e mi ponevo il problema di aumentare il numero degli attivisti che vogliono operare sul proprio territorio. Vorrei avviare un protocollo decisionale per analizzare il problema, e proporre soluzioni.


Grazie a Emanuela abbiamo avuto la possibilità di usufruire del punto einaudi di Salerno dove proietteremo il TED di Peter Joseph, la nostra Zeitpillola.
Terremo insieme un talk sullo stato attuale della nostra società e come migliorarla attraverso iniziative gratuite, propositive per i nostri rapporti affettivi e professionali, ovvero della mentalità Open Source, vi aspettiamo numerosi.

Intanto ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato alla conferenza, nonostante ci fossero circa 30 partecipanti tra streaming e fisicamente c'è stato un dibattito su temi molto importanti per coinvolgere e costruire un futuro migliore.

Durante la conferenza Vincenzo Barbato ha fatto le veci del coordinatore di Open Source Ecology Napoli, in quanto non disponibile per motivi logistici.

Alla fine della conferenza una blogger di Asinu dell'Università di Salerno ha intervistato e registrato una serie di domande di natura tecnica ed organizzazione interna del Movimento Zeitgeist Italia, i partecipanti Vincenzo Barbato, coordinatore del chapter Napoli, Massimiliano Gambardella, volontario e neofita del gruppo Napoli ed Emanuela Ziccardi, hanno discusso a lungo ed esaurito tutte le perplessità della giovane reporter free lance. Inoltre ci è stato proposto di intervenire in un dibattito in cui saranno presenti professori di economia, lo scopo è quello di ragionare insieme agli esperti su come dirottare questa deriva culturale che si ripercuote sull'assetto economico sociale italiano e globale attraverso riforme transitori e arrivare ad una società sostenibile.

In futuro proporremo previa approvazione del rettorato del campus universitario una serie di cineforum.

Alla prossima.

Moving Forward.

Ringraziamo Emanuela per aver affisso le brochure del Movimento Zeitgeist nel Campus dell'Università di Salerno a Fisciano, prossimamente nuovi eventi verranno sviluppati per coinvolgere persone su progetti propositivi.
Ecco la galleria di foto ;)

Riunione con Pasquale e Salvatore, discussione progetti e alleanze con movimenti affini, organizzazione proiezione in corso e nuova riunione su hangout di g+

Evento Facebook
Diretta streaming dell'evento
Il Movimento Zeitgeist Napoli & Caffe del Viaggiatore presentano
Zeitgeist Moving Forward, del regista Peter Joseph, un documentario che presenterà una raccolta d'informazioni che
dimostreranno la necessità di uscire dall'attuale paradigma socioeconomico che governa la società mondiale.
Questo argomento trascenderà i problemi del relativismo culturale e dell'ideologia tradizionale, cercando di entrare nel cuore degli attributi empirici che sono il fondamento sul quale si basa la sopravvivenza dell'uomo e della società, estrapolando quelle leggi naturali che sono immutabili ed applicandole in un nuovo paradigma sociale sostenibile, chiamato "Economia basata sulle risorse".

Commenti recenti

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 1 visitatore collegati.

Nuovi utenti

  • maurizio bargiacchi
  • Cristina Farnesi
  • Denver Calvello
  • Nino Fausti
  • Fabrizio Fantini
Condividi contenuti Condividi contenuti