inizia

Blog

cambio di giorno per gli incontri GdL nuovi arrivati

ANNUNCIO IMPORTANTE!
da questa settimana l'incontro su teamspeak del GdL NUOVI ARRIVATI
si svolgerà il MERCOLEDÌ sempre alle 21:30

Con l'occasione annuncio che la nostra Giovanna Marino è entrata a far parte del Global Chapter Administration, tuttavia quella che è un ottima notizia ci costringe a spostare il giorno in cui si svolge l'incontro del GdL nuovi arrivati poiché il martedì sera si svolgeranno anche le riunioni del GCA.
Visto che tale incontro lo teniamo quasi sempre io e/o Giovanna il cambio di data si è fatto impellente.
Mi spiego, proprio questo martedì mi sarei trovato a dover saltare l'incontro per un impegno, ed ovviamente come spiegato giovanna avrebbe dovuto presenziare al GCA, ergo l'incontro sarebbe saltato.
occorre continuare ad avere 2 coordinatori con lo stesso giorno disponibile di modo da evitare di lasciare il GdL scoperto nel caso di un impegno di uno dei 2.

Tributo a Michael C. Ruppert

Questo è il tributo di Zeitgeistitalia a Michael C. Ruppert, un uomo che ha speso gli ultimi 30 anni della sua vita a denunciare le assurdità del paradigma attuale e le disastrose conseguenze che dovremo affrontare, che lo si voglia o meno, dal picco del petrolio e la decadenza della società basata sul consumo dei combustibili fossili alla distruzione della natura dovuta alle radioattività che continua ad uscire da Fukushima e che ha già inquinato l’Oceano Pacifico e intaccato la catena alimentare marina.

DICHIARAZIONE UFFICIALE SULLO ZEITCOIN:

comunicato del TZM Global

Molti hanno chiesto al TZM Global riguardo alla crIptovaluta chiamata ZEIT-COIN che si sta propagandando online in modo tale da far sembrare che il Movimento Zeitgeist sia "a sostegno" di questa iniziativa.

http://www.followthecoin.com/interview-zeitcoin-team/
https://www.facebook.com/Zeitcoin

TZM global sostiene solo azioni che possano tecnicamente trascendere il sistema monetario e di mercato e contribuire a garantire vera stabilità ambientale e sociale.

Paul Piff - I soldi ci rendono cattivi?

ve lo ricordate questo video?

(da un testo poi inserito anche in mooving forward)






In questo TED lo psicologo sociale Paul Piff ci introduce ai risultati della sua ricerca.

Un gioco del monopoli truccato, e le reazioni di persone consce del trucco (che consiste dell'avere il doppio del capitale), ed anche del fatto che "poi tutto torna nella scatola", ci fanno capire alcuni degli effetti psicosociali di stratificazione sociale e diseguaglianza che il potere del denaro infonde nelle persone che hanno posizioni dominanti.
ma non vi demoralizzate verrà spiegato anche il rovescio della medaglia! (^_^)

Dimissioni di Vincenzo Barbato

Informiamo gli utenti e i volontari che le dimissioni dal coordinamento del movimento Zeitgeist Italia annunciate qualche settimana fa da Vincenzo Barbato, Co-coordinatore Nazionale e Coordinatore del gruppo Napoli, sono oramai effettive.
È in atto un passaggio delle consegne sia per quanto riguarda il Coordinamento Nazionale, sia per ciò che concerne il gruppo Napoli.

Il Coordinamento Nazionale continua difatto ad essere un co-coordinamento di cui i referenti nazionali sono attualmente Massimiliano Masciulli (Masma), Giovanna Marino, Davide Gaulli (Il Gau) e Pat Godgiven.

Vincenzo ha deciso di perseguire un percorso diverso con dei progetti legati all'esperienza fatta nel movimento, ma non del tutto compatibili con esso e per tanto gli auguriamo successo per i suoi programmi e nella vita e lo ringraziamo per i due anni di intenso lavoro che ha dedicato alla divulgazione della nostra idea innovativa di società sostenibile.

Il Coordinamento Italiano

Hans Rosling: Religioni e bambini

ci sono religioni con un tasso di natalità più elevato rispetto ad altre?

in questo video Hans Rosling cerca di risponderci sfatando molti dei pregiudizi che abbiamo.
da vedere ;-)

Rendere l’acqua potabile universalmente disponibile è 'fattibile'



Fonte: Phys.org
Rendere l’acqua potabile accessibile a livello globale è una delle più grandi sfide di questo secolo. Tuttavia, un nuovo studio dell'Università di Oxford sostiene che tale obiettivo sia raggiungibile se vengono seguiti i punti chiave di una buona gestione.
Esso propone un quadro basato su esempi di buone pratiche in Asia meridionale e nell’Africa sub-sahariana, aree che, sostengono gli autori, presentano le più ardue sfide di tutti i paesi in via di sviluppo.
Lo studio avverte, tuttavia, che l'entità degli investimenti necessari per l'aggiornamento della spesso trascurata e vecchia infrastruttura di condutture e pompe per l'acqua va oltre i tempi ristretti dei progetti desiderati dai politici.
I risultati sono stati pubblicati in una raccolta di riferimento con documenti sulla sicurezza idrica, sui rischi e sulla società dalla rivista Philosophical Transactions della Royal Society A.

Condividi contenuti